scopo con mia sorella entra mamma

0 vista
0%

Ti massaggio il buco del culo internamente, scavando e strusciando le tre dita sulle tue pareti morbide e calde … e ti invito anche a toccarti la fighetta, intanto. Te le spingo fino in fondo, nell’ano, e massaggio. Le giornate iniziano di solito con un bagno sul materassino gonfiabile, su cui si sdraia la mia ragazza. Ma quando la soglia della mia eccitazione raggiunge il punto cruciale … allora divento volentieri una donna oggetto … un corpo da godere, imbrattare, sborrare con rabbia e senza rispetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *